您身边的小语种培训学校
济南欧风小语种培训学校热线电话
您所在的位置:首页 > 意大利语培训 > 意语阅读 > 意大利语考试阅读材料分享

意大利语考试阅读材料分享

时间:2020-01-21 13:07 来源:未知 作者:Amy

意大利语考试阅读材料分享。为了获得意大利留学的申请,大家都在积极的备战意大利语考试,从听说读写多个方面去全面提升自己的意语能力水平。想要提高自己的意语专项水平,大家就要有专门的学习素材,意语阅读一直是大家反映比较难的一个部分,小编来为大家分享一些日常练习意语阅读的素材,大家可以日常学习使用。

意大利语考试阅读材料分享

阅读这些意语素材,不仅可以提升自己的阅读能力,同时还能巩固积累意语语法知识,是大家日常学习不错的方式,接下来我们就来阅读一下小编带来的文章分享吧。

1.CONSULTA ISLAMICA - Lezioni di arabo e religione islamica a scuola

IL VERTICE / CONSULTA ISLAMICA

Lezioni di arabo e religione islamica a scuola

E' stata ribadita la condanna di ogni offesa ai valori e ai simboli religiosi. Tutte le proposte di integrazione della Consulta presieduta da Pisanu Roma, 7 marzo 2006 - Una nuova condanna ad ogni "strumentalizzazione dei valori religiosi a fini politici", che "spinga all'odio e alla violenza" e l'apprezzamento del Ministro per l'esemplare compostezza della comunita' islamica italiana sulla vicenda delle vignette.

Ma anche un dibattito sui problemi concreti legati all'integrazione e la discussione su un documento con una precisa presa di posizione contro il terrorismo e l'estremismo, che ha incassato 11 pareri favorevoli, due contrari e un astenuto.

Si e' conclusa cosi' la seconda riunione della Consulta islamica, presieduta dal Ministro dell'Interno Giuseppe Pisanu. Ma anche questa volta, non si e' fatta attendere la critica dell'ex ministro Calderoli, che ha commentato: "nei loro paesi i membri della consulta garantiscono i cristiani?".

"Il totale rifiuto di ogni presa di posizione che, strumentalizzando i valori religiosi a fini politici, spinga all'odio e alla violenza" e' stato espresso dalla Consulta. Il ministro ha espresso il "vivo apprezzamento alla comunita' islamica italiana per la esemplare compostezza che ha saputo mantenere anche in momenti di gravi tensioni etnico-religiose".

"Il totale rifiuto di ogni presa di posizione che, strumentalizzando i valori religiosi a fini politici, spinga all'odio e alla violenza" e' stato espresso dalla Consulta. Il ministro ha espresso il "vivo apprezzamento alla comunita' islamica italiana per la esemplare compostezza che ha saputo mantenere anche in momenti di gravi tensioni etnico-religiose".

E la Consulta ha auspicato che "i mass media prestino maggiore attenzione a tali dimostrazioni di sensibilita' civile e democratica che, oltretutto, rivelano la crescita di un islam italiano sempre piu' consapevole dei suoi diritti e dei suoi doveri". Ed e' stata quindi ribadita "la piu' ferma condanna di ogni offesa ai valori ed ai simboli religiosi e di ogni reazione illegale e violenta".

E' questo l'obiettivo della prima parte del documento presentato dal presidente delle donne marocchine in Italia Souad Sbai e sottoscritto da 11 membri della Consulta. Un documento che non era all'ordine del giorno, proposto con l'intento, spiega Sbai, "di dire agli italiani, prima di iniziare i lavori della Consulta, che la pensiamo come loro, che siamo d'accordo con il popolo italiano. E ringraziare per questa opportunita"'. Ma non solo: il documento, auspicando che "la pace e la democrazia si affermino come realta' concrete in tutti i paesi musulmani", ribadisce "il diritto di Israele a convivere a fianco dello stato palestinese indipendente nella pace e sicurezza reciproca". Si e' astenuto Khalid Chaouki: "ho scelto di non sottoscrivere il documento -ha spiegato- pur condividendone il contenuto perche' credo che il ruolo della Consulta sia quello di provvedere ai problemi concreti della comunita"'.

Lauree agli imam e sermoni in italiano nelle moschee sono alcune delle proposte emerse nel corso della riunione e contenute anche nel documento sottoscritto dalla maggioranza della Consulta. Tra le proposte, la richiesta che i sermoni degli Imam vengano fatti in lingua italiana; l'introduzione nelle universita' pubbliche italiane di dottorati in scienze religiose comparate, per curare la formazione degli Imam; l'introduzione nelle scuole, insieme alle altre lingue, anche lo studio dell' arabo, per tutti gli alunni, compresi quelli italiani; l'invito ad evitare ghetti scolastici islamici (il documento condanna l'esperienza di via Quaranta) e verificare che i corsi di lingua araba impartiti nei centri islamici siano rispettosi delle leggi.

Mohamed Nour Dachan, presidente dell'Ucoii, dopo aver votato contro il documento passato a maggioranza, ha presentato una serie di proposte per l'integrazione nella scuola, sul lavoro e nella distribuzione degli alloggi. Tra le quali, l'istituzione nelle scuole italiane dell'ora di religione islamica come scelta alternativa, la modifica dei libri scolastici che contengono "notizie palesemente false sull'Islam ed i musulmani" e inserire la lingua araba come materia a scelta a livello nazionale. Ma anche alcuni 'principi generali', come il rispetto della dignita' umana e della liberta' religiosa, gli aiuti alle famiglie, la concessione della cittadinanza per chi nasce in Italia e il contrasto ad ogni tipo di ghettizzazione degli immigrati.

意大利语考试阅读材料分享。以上就是济南欧风意语培训学校为大家带来的阅读材料分享,大家如果有什么不理解的地方,也可以及时的提出。

咨询欧风法语课程、获取学习资料,【在线咨询】或致电0531-86038817
© 版权声明 凡本网注明"稿件来源:"济南欧风“的所有文字、图片和音视频稿件,版权均属济南欧风所有,任何媒体、网站或个人未经本网协议授权不得转载、链接、转贴或以其他任何方式复制、发表。已经本网协议授权的媒体、网站,在下载使用时必须注明"稿件来源:济南欧风",违者本网将依法追究法律责任。

欧风官网专享试听礼包

×

领取礼包!


姓名: 电话:
HOME
在校生服务
课表查询 调课申请
咨询热线

0531-86038817